Diocesi: Assisi, il 14 marzo la chiusura della fase diocesana del processo di beatificazione e canonizzazione di don Pennacchi

Con una cerimonia solenne, che si terrà giovedì 14 marzo alle 11.30 nell’abbazia di San Pietro ad Assisi, si chiuderà la fase diocesana del processo di beatificazione e canonizzazione del venerabile don Antonio Pennacchi. “Questo sacerdote, vissuto tra ‘700 e ‘800 – dice il vescovo di Assisi mons. Domenico Sorrentino – è una perla del nostro clero diocesano. Fu un prete esemplare, ricco di preghiera e di carità. Fu dotato di doni singolari, anche traumaturgici. Tante le guarigioni compiute per sua intercessione. La sua tomba è ben visibile all’ingresso della chiesa di san Pietro, dove egli svolse il suo ministero sacerdotale come cappellano”. L’auspicio di mons. Sorrentino è che “ci aiuti a guarire dalla nostra lentezza nel rinnovare la nostra vita personale e comunitaria, che è anche l’obiettivo della visita pastorale che stiamo vivendo”. La cerimonia si aprirà con la celebrazione dell’ora media e l’intervento del vescovo. Seguiranno la firma e il sigillo degli atti da inviare alla Congregazione dei Santi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa