Televisione: Rai Due, domenica “Sulla via di Damasco” entra in fabbrica

Domenica 10 marzo, “Sulla via di Damasco”, la trasmissione di Rai Due, in onda alle 8.45, entrerà in fabbrica. La conduttrice Eva Crosetta uscirà infatti dallo studio di via Teulada e si recherà nella cartiera più antica d’Italia, a Roccavione (Cuneo) per raccontare “la favola” di un gruppo di operai che non si è arreso alla crisi ed ha preso in mano l’azienda sotto forma di cooperativa, investendo sul valore del “noi” e puntando su un’economia “circolare” che rispetta l’uomo e l’ambiente. Tra bancali di carta riciclata e macchine a ciclo continuo, Silvano Carletto, Ferdinando Tavella e Fabrizio Galliano ripercorreranno quei momenti drammatici della perdita del lavoro ed il percorso a ostacoli che ha consentito di risollevarsi e ritrovare insieme la dignità perduta. Oggi la fabbrica è loro, è al vertice del settore e si respira pure un clima insolito di famiglia. Nel corso della puntata, da Cesenatico, un’altra storia simile, quella di Maurizio e Roberto, pescatore e commerciante: parleranno della loro scelta controcorrente di condividere l’esperienza lavorativa e di fare economia di comunione contro la cultura dello scarto. In chiusura, l’intervista esclusiva all’economista di fama mondiale, Jeffrey Sachs, della Columbia University, con la sua proposta di economia circolare come alternativa al capitalismo predatorio che produce solo disuguaglianza, inquinamento e povertà.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo