Settimana del cervello: Ebri, lunedì a Roma Human Brain Project, simulazione dell’attività cerebrale per studiare terapie innovative a malattie neuropsichiatriche

Nell’ambito della Brain awareness week 2019 (Settimana mondiale del cervello, 11 – 17 marzo), l’Ebri (European Brain Research Institute),  fondato da Rita Levi Montalcini e di cui la Fondazione Igea è media partner, presenterà lunedì 11 a Roma il progetto internazionale HBP (Human Brain Project) che mira a realizzare, attraverso un supercomputer una simulazione del funzionamento completo del cervello umano per studiare terapie innovative alle malattie neuropsichiatriche, come Alzheimer, schizofrenia, depressione (Università La Sapienza viale Regina Elena, 295  edificio C – ore ore 17). Partecipano al progetto anche l’Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn) e l’Istituto superiore di sanità (Iss). Il progetto, al quale partecipano 112 università e centri di ricerca in 22 paesi tra Europa, Usa, Cina e Giappone, è finanziato dalla Commissione europea con un miliardo di euro, e realizzerà una simulazione completa del cervello con i suoi 100 miliardi di neuroni che interagiscono attraverso oltre 100 mila miliardi di collegamenti (sinapsi). Nel corso della Settimana l’Ebri promuoverà conferenze, caffè scienza e incontri nelle scuole.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo