Missio Ragazzi: Roma, al via il convegno nazionale incaricati diocesani “Battezzati è inviati”

Non è un errore l’accento sulla ‘e’ nel titolo scelto da Missio Ragazzi per il convegno nazionale degli incaricati diocesani, in programma da oggi a domenica presso la casa per ferie “Ospitalità Bakhita” di Roma.
“Battezzati è inviati”, infatti, riprende “Battezzati e inviati. La Chiesa di Cristo in missione nel mondo”, slogan lanciato dalla Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli e dalle Pontificie Opere missionarie per il mese missionario straordinario ottobre 2019 (Mms Ott 2019), voluto da Papa Francesco perché tutta la Chiesa possa rinnovarsi nella sua dimensione missionaria.
I 60 partecipanti alla tre-giorni romana, in arrivo dalle varie diocesi italiane, sono chiamati a riflettere sul fatto che la dimensione missionaria è insita nell’identità del battezzato, nessuno escluso. Jessica Trombatore, insegnante e membro del Coordinamento teologhe italiane, oggi pomeriggio terrà una relazione dal titolo “Battezzati: un’identità da riscoprire”. Seguirà un approfondimento riservato alla missio ad gentes con l’intervento di don Giuseppe Pizzoli, nuovo direttore della Fondazione Missio e dell’Ufficio Cei di cooperazione missionaria tra le Chiese, al suo primo convegno nazionale come responsabile: attingendo alla sua esperienza di fidei donum della diocesi di Verona, in servizio prima in America Latina e poi in Africa, don Pizzoli interverrà nello specifico raccontando “Un viaggio tra Verona, Brasile e Guinea Bissau”.
Per sabato sono previsti momenti di confronto tra i partecipanti con l’obiettivo di mettere a punto il materiale di animazione missionaria in vista della prossima Giornata missionaria dei ragazzi, che quest’anno assume un significato speciale proprio per il Mms Ott 2019. In programma cinque laboratori di gruppo sul tema “Come comunicare il Vangelo ai bambini”, incentrati su gioco, musica, immagine, teatro, segni: specifici linguaggi adatti ai più piccoli, in una società sempre più veloce nei suoi cambiamenti generazionali.
nella giornata di domenica è attesa la partecipazione di suor Roberta Tremarelli, Segretaria generale della Pontificia Opera infanzia missionaria internazionale, che si confronterà con gli incaricati diocesani. Uno spazio particolare è dedicato alla condivisione delle iniziative che vengono svolte nelle singole diocesi: un modo per scambiarsi idee su attività e strumenti di animazione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo