Colombia: si è aperta Expocatólica. 160 espositori e 80 eventi promossi da vari soggetti ecclesiali

Si è aperta ieri a Bogotá “Expocatólica”, la manifestazione promossa fino a domenica 10 marzo della Conferenza episcopale colombiana (Cec). Inaugurando la rassegna, il presidente della Cec, mons. Óscar Urbina Ortega, arcivescovo di Villavicencio, ha preso spunto dalle parole pronunciate in Colombia da Papa Francesco, durante la sua visita nel 2017: “Non restiamo fermi nel momento di compiere il primo passo, continuiamo a camminare insieme per andare incontro all’altro, in cerca dell’armonia e della fraternità”. “Sigamos caminando juntos” (“Continuiamo a camminare insieme”), è infatti, il tema di questa originale rassegna, una sorta di “fiera” che presenta numerose iniziative di carattere ecclesiale e pastorale. In tutto sono oltre 160 gli espositori, provenienti non solo dalla Colombia, ma anche da altri Paesi, come Messico, Spagna, Venezuela, Ecuador. Nei vari stand vengono presentate iniziative ed esperienze, soprattutto se nuove e originali, da parte di uffici pastorali, diocesi, vicariati, parrocchie, scuole e università, organizzazioni caritative e sociali. Sono previsti 80 eventi tra conferenze, dibattiti, concerti, rappresentazioni teatrali, momenti di preghiera. Ha proseguito mons. Urbina: “Ogni conferenza, seminario, manifestazione artistica, momento spirituale, è stata pensata e realizzata con un lavoro coraggioso perché in questo spazio d’incontro, attraverso le tante forme con le quali Dio ci parlerà in questi quattro giorni, noi possiamo crescere e sentirci una Chiesa viva, che si rinnova ogni giorno”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo