Giornalismo: ad Anna Bisogno, Paolo Borrometi e p. Enzo Fortunato il premio “ComunIcare 2019”

Va ad Anna Bisogno, giornalista e decente di storia e linguaggio di radio e televisione all’Università di Roma Tre, a Paolo Borrometi, giornalista sotto scorta, e a padre Enzo Fortunato, direttore della sala stampa del Sacro convento di Assisi, il premio “ComunIcare 2019” dell’associazione giornalisti di Cava de’ Tirreni e Costiera amalfitana “Lucio Barone”. Il premio sarà consegnato venerdì prossimo, 15 marzo, alle 18 nel salone d’onore del Comune di Cava de’ Tirreni, durante l’incontro “Diritto d’informazione e libertà di stampa: quale futuro?”. L’appuntamento sarà anche l’occasione per discutere dell’importanza del giornalismo e della battaglia di Borrometi contro la “mafia invisibile”, raccontata nel suo ultimo libro “Un morto ogni tanto”. “Dopo il successo della prima edizione con Federico Buffa, anche quest’anno il nostro sodalizio ha immaginato un evento di spessore – ha dichiarato il presidente dell’associazione giornalisti Cava de’ Tirreni Costa d’Amalfi ‘Lucio Barone’, Emiliano Amato -. In questo particolare momento storico, in cui l’attività giornalistica è sempre più a rischio, è necessario ispirarsi e confrontarsi con gli ultimi baluardi di questa professione. Non bisogna mai dimenticare che l’informazione è sorgente di democrazia, la conoscenza ci rende liberi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo