Perù: vescovi, incontro con ex membro del Sodalizio di Vita cristiana. L’impegno di ascoltare tutte le vittime di abusi in ambito ecclesiale

Nella giornata di ieri la Commissione per la protezione dei minori dell’Episcopato peruviano (rappresentata dal presidente, mons. Robert Prevost ,e da mons. Carlos García, membro dello stesso organismo) e la Conferenza episcopale peruviana (rappresentata dal presidente, mons. Miguel Cabrejos, e dal segretario aggiunto, padre Padre Guillermo Inca) hanno incontrato in forma privata José Enrique Escardó Steck, ex membro del movimento Sodalizio di Vita cristiana, il primo a rompere il silenzio sugli abusi commessi all’interno del movimento. In tale occasione, come si legge in una nota, la Conferenza episcopale ha riaffermato “la sua volontà di ascoltare qualsiasi persona abbia sofferto qualunque tipo di abuso fisico, sessuale e di coscienza da parte di membri della Chiesa cattolica ed esprime la sua disposizione e impegno perché nessun atto di tale natura continui a compromettere l’integrità e la dignità umana”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo