Sanità: Ospedale Fatebenefratelli Roma, la radioterapia “raddoppia” con il secondo acceleratore Vitalbeam. Oltre 80 pazienti al giorno. Inaugurazione l’8 marzo

È finalmente arrivato ed è già a disposizione dei pazienti, all’ospedale romano Fatebenefratelli-Isola Tiberina, il secondo acceleratore lineare per la radioterapia Vitalbeam, preceduto di recente dal “gemello” Truebeam, macchinari di ultima generazione di altissima precisione e velocità, in grado di ridurre notevolmente il tempo di esposizione alle radiazioni. Ad inaugurare l’intervento di potenziamento del Reparto, venerdì 8 marzo alle 11.30, saranno la direzione ospedaliera e la comunità religiosa dei Fatebenefratelli, con il superiore generale fra Jesús Etayo, in occasione della celebrazione della solennità del fondatore dell’Ordine, San Giovanni di Dio, ispiratore – da oltre 5 secoli – di un’opera di ospitalità oggi presente in campo socio-sanitario nei 5 continenti, in 450 centri. Grazie all’ingresso del secondo nuovo macchinario, si potranno trattare a dovere e con estrema precisione oltre 80 pazienti al giorno, permettendo così all’Unità di radioterapia dell’ospedale all’Isola Tiberina di non avere liste di attesa e di aprirsi alle necessità di cura di tutto il Lazio: basteranno 1-2 minuti per trattamenti, che prima ne richiedevano 15-20, e sarà dimezzata l’esposizione nei casi più complessi ad un massimo di 15 minuti, garantendo sempre al paziente sicurezza e accuratezza del trattamento.
L’ospedale ha già messo a disposizione dei pazienti (e di un loro accompagnatore), il servizio di navetta gratuita che collega il nosocomio con le stazioni FS e Metro B di Piazzale Partigiani e Piazzale Ostiense. I nuovi acceleratori permettono trattamenti di radiochirurgia, radioterapia guidata da immagini, trattamenti con controllo della respirazione. L’ammodernamento tecnologico si inserisce in un più ampio progetto di ristrutturazione di tutta l’Unità di radioterapia, reso possibile grazie all’accesso dell’ospedale ad Amethyst Radiotherapy, network europeo di centri di radioterapia di alto livello con il quale l’ospedale condivide i protocolli clinici, elaborati dal Comitato Scientifico Amethyst, che conta medici radioterapisti e fisici medici di fama internazionale. Info e prenotazioni: 06 6837223 – 349 3908154.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo