Integrazione: Milano, l’8 marzo a CasArché incontro con gli autori di “I ragazzi hanno grandi sogni”

Venerdì 8 marzo, la Fondazione Arché ospiterà a Milano presso la sua sede di CasArché la presentazione del libro “I ragazzi hanno grandi sogni” alla presenza degli autori Alì Ehsani e Francesco Casolo. Nel corso dello speciale appuntamento letterario, con inizio alle 18.30, saranno letti alcuni brani del romanzo e i due autori dialogheranno con il pubblico presente.
“I ragazzi hanno grandi sogni” è il seguito di “Stanotte guardiamo le stelle”, in cui Ehsani narra del suo drammatico viaggio di cinque anni per raggiungere l’Italia. “Il nuovo romanzo – si legge in una nota – prosegue nel racconto della storia di Alì parlando dei problemi che, l’allora tredicenne, ha dovuto affrontare in una città come Roma, così dissimile dalla sua Kabul. Una lingua che non capisce, il fatto che la gente lo veda come povero, sporco e straniero, amici partiti con lui dalla Grecia che decidono di percorrere la facile strada della criminalità e dell’illegalità o che partono verso altri paesi europei, sono solo alcuni degli eventi che il giovane Alì, attraverso studio e impegno, vive nel percorso che da giovane migrante coraggioso lo porterà ad essere un uomo con un posto nel mondo”.
“La vicenda di Alì è un’avventura che Arché presenta perché – spiega Paolo Dell’Oca, responsabile della comunicazione di Arché – restituisce una verità semplice ma che talvolta si perde di vista: dietro ai numeri ci sono delle persone. In continuità con la partecipazione alla manifestazione ‘People. Prima le persone’, crediamo che l’inclusione sociale e il riconoscimento delle diversità come ricchezza siano la strada, faticosa e necessaria, da perseguire per una società migliore capace di combattere contro le disuguaglianze. Questo libro racconta di una ricerca di amicizia e di legami, una storia di speranza che non è poi così diversa da quella di ognuno di noi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo