Cinema: “Dragon Ball” e “Green Book” in testa al botteghino. Giraldi (Cnvf), “incassi inferiori alla media stagionale”

“Effetto Oscar sul podio del box office italiano. Al di là dell’animazione giapponese ‘Dragon Ball Super’, che conquista la vetta con € 1.667.053, la sorpresa in seconda posizione è ‘Green Book’ di Peter Farrelly, che guadagna un milione di euro dopo la vittoria come miglior film agli Oscar 2019, raggiungendo in cinque settimane più di 7 milioni di euro. Ciò che però colpisce (amaramente) è la tendenza complessiva al ribasso degli incassi stagionali. Siamo infatti ancora lontani dalla stagione estiva per avere una simile contrazione… E questo dà da pensare”. Così al Sir Massimo Giraldi, presidente della Commissione nazionale valutazione film Cei, commentando i dati cinematografici relativi al fine-settimana 28 febbraio-3 marzo.
Sul podio troviamo il cartoon giapponese “Dragon Ball Super: Broly” di Tatsuya Nagamine, nuova entrata con € 1.667.053; il film gode soprattutto di un traino giovanile, legato alla serie televisiva “Dragon Ball Super”.
Secondo nella classifica settimanale è “Green Book” di Farrelly, incoronato agli Academy Award come miglior film dell’anno; il film ha beneficialo di una grande attenzione mediatica durante la scorsa settimana, arrivando a incassare € 1.084.075, per un totale di € 7.311.311 in cinque settimane. Al terzo posto c’è l’Italia con il dramedy “Domani è un altro giorno” di Simone Spada con il duo Marco Giallini e Valerio Mastandrea: l’incasso in quattro giorni è € 706.326 euro.
In quarta posizione troviamo l’horror “Ancora auguri per la tua morte” di Christopher Landon, sequel del film 2017, che ottiene nel primo weekend € 553.931.
Quinto e sesto posto ancora per l’Italia con due commedie: la prima è la rivelazione “10 giorni senza mamma” di Alessandro Genovesi con protagonista Fabio De Luigi, che guadagna altri €551.831 portandosi a oltre 6 milioni di euro, dopo settimane di vetta in classifica; e la new entry “Croce e delizia” di Simone Godano, con Fabrizio Bentivoglio, Alessandro Gassmann e Jasmine Trinca, che totalizza in quattro giorni € 531.121.
Dalla settima all’ottava posizione si registrano poi magri risultati: “The Lego Movie 2” ottiene € 361.161; il dramma di Clint Eastwood “Il corriere. The Mule” guadagna altri € 359.824 portandosi alla cifra di € 5.966.906; il cartoon “C’era una volta il Principe Azzurro” guadagna € 311.264, new entry; e infine il thriller “Un uomo tranquillo” di Hans Petter Moland con Liam Neeson, che ottiene € 284.567 per un totale di oltre un milione di euro.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo