Diocesi: Lecce, una commissione valuterà le richieste per eventi e concerti in piazza Duomo

Molte sono le richieste che arrivano ogni anno alla diocesi di Lecce per l’utilizzo di piazza Duomo e delle altre location di proprietà ecclesiastica per concerti e manifestazioni pubbliche. Per valutare le richieste e gestire gli spazi di proprietà della diocesi, oggi l’arcivescovo Michele Seccia ha nominato una commissione stabile, che stabilirà e renderà pubblici i criteri e le modalità in base alle quali saranno accolte le domande. Gli spazi saranno concessi “compatibilmente con la coerenza dei contenuti delle manifestazioni per cui vengono richiesti, con il calendario delle iniziative e celebrazioni diocesane e nel pieno rispetto della sacralità dei luoghi”, spiega la diocesi in un comunicato. D’ora in avanti qualsiasi domanda che giungerà all’arcivescovo o agli uffici di Curia sarà sottoposta al vaglio della commissione, che si riserverà, entro breve tempo, di autorizzarne (o meno) lo svolgimento. La commissione, presieduta da mons. Seccia, è composta da mons. Antonio Montinaro (vicario episcopale per l’economia e l’amministrazione del patrimonio diocesano), don Antonio Bruno (parroco della cattedrale), Vincenzo Paticchio (portavoce dell’arcivescovo e direttore responsabile di Portalecce.it), Antonio Perrone (consulente amministrativo) e don Emanuel Riezzo (segretario dell’arcivescovo).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa