Parlamento Ue: Strasburgo, oggi la decisione finale sul diritto d’autore in internet

Strasburgo: conferenza stampa per illustrare l'ordine del giorno della plenaria (25-28 marzo) - foto SIR/Calvarese

(Strasburgo) Garantire che i diritti e gli obblighi del diritto d’autore si applichino anche alla rete: è l’obiettivo principale dell’accordo provvisorio raggiunto a febbraio tra Parlamento e Consiglio Ue che arriva oggi alla votazione della plenaria dell’Europarlamento dopo un iter di tre anni. L’accordo “dovrebbe consentire ai creativi e agli editori di meglio negoziare accordi di licenza con piattaforme internet come YouTube e aggregatori di notizie come Google News o Facebook”, chiarisce una nota dell’Euroassemblea.

Nel testo sono incluse “numerose salvaguardie per garantire che la rete rimanga uno spazio caratterizzato dalla libertà di espressione”. L’accordo mira inoltre a facilitare l’utilizzo di materiale protetto da diritti d’autore per la ricerca “che si basa sull’estrazione di testi e dati, eliminando così un importante svantaggio competitivo che i ricercatori europei si trovano attualmente ad affrontare”. Nella proposta – che trova numerosi detrattori, che avanzano molteplici obiezioni al testo – si stabilisce “che le restrizioni del diritto d’autore non si applicheranno ai contenuti utilizzati per l’insegnamento e la ricerca scientifica”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo