Diocesi: mons. Accrocca (Benevento), “domenica 31 marzo raccolta di prodotti per infanzia e famiglie” per “sostanziare la fede con le opere”

La richiesta a “tutte le comunità parrocchiali” della diocesi di promuovere, domenica 31 marzo, una raccolta di prodotti per l’infanzia e di scatolame e altri prodotti a lunga conservazione per le famiglie. A rivolgerla con una lettera alla “Chiesa di Dio che è in Benevento” è l’arcivescovo Felice Accrocca ricordando l’importanza delle “opere della fede”. Nel richiamare la “solidarietà concreta” senza la quale “non c’è vera e piena fede in Cristo”, contenuta nel documento dei vescovi italiani “Evangelizzazione e testimonianza della carità”, n. 39, il presule osserva: “La difficile situazione in cui versa il Paese e quella ancor più difficile che attanaglia il nostro territorio rendono drammaticamente attuale l’invito a una fede che sia sostanziata dalle opere”. La Chiesa beneventana, scrive Accrocca, “si sforza di corrispondervi come può, attraverso la realizzazione di ‘opere-segno’ che invitano la comunità a farsi carico delle necessità dei soggetti più deboli e con una ‘rete Caritas’ che nelle singole parrocchie pone gruppi di volontari a contatto diretto con situazioni di bisogno”. “In questa Quaresima 2019, un invito concreto viene dalla Caritas diocesana, invito al quale sarebbe bello dare una risposta corale”. Di qui la richiesta “a tutte le comunità parrocchiali di promuovere, domenica 31 marzo, una raccolta di prodotti per l’infanzia (igienici e alimentari) e di scatolame e altri prodotti a lunga conservazione per le famiglie. Non dobbiamo infatti dimenticare ammonitrice la parola del Signore, il quale ci assicura che ogni piccolo gesto d’amore per uno dei fratelli più piccoli è fatto a Lui”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo