Antonio Megalizzi: Università Trento, dedicata a lui la giornata di studio “A Day for Europe”

Ad Antonio Megalizzi è stata dedicata oggi a Trento la giornata di studio “A Day for Europe”. A promuoverla è stata la Scuola di studi internazionali dell’Università di Trento, dove aveva studiato il giovane trentino ucciso nell’attentato terroristico lo scorso dicembre a Strasburgo. In tanti – studenti, professori e persone che lo hanno conosciuto – hanno affollato l’aula 1 di Palazzo Prodi per partecipare all’incontro sull’Unione europea, organizzato attorno a due momenti. La mattinata, che si è aperta con il saluto del rettore Paolo Collini e del direttore della Scuola di studi internazionali, Andrea Fracasso, è stata dedicata alla presentazione del libro “Highs and Lows of European Integration”, curato da Luisa Antoniolli, Luigi Bonatti e Carlo Ruzza (tutti professori della Scuola), pubblicato recentemente dall’editore Springer. Nel pomeriggio è stata la volta delle presentazioni di studentesse e studenti (Berit Jonina Weingart, Viviana Demonte, Clément Luy, Sara Bagnoli) del corso di laurea magistrale in Studi europei e internazionali che hanno frequentato il corso Jean Monnet “Globalizing Europe – Europeanizing the World. The History of the EEC/EU from A Global Perspective”. “Il coinvolgimento di studentesse e studenti provenienti da diversi Paesi europei – spiega il direttore della Scuola di studi internazionali, Andrea Fracasso – contribuisce a onorare la memoria di Antonio, il cui entusiasmo e la cui dedizione ai temi dell’integrazione europea testimoniano l’importanza di dare spazio alle idee e alle proposte dei giovani nella discussione di questi temi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo