Acqua: Fico, “l’accesso è un diritto fondamentale”. “Sui beni comuni come l’acqua non si può fare profitto”

“L’accesso all’acqua è un diritto fondamentale, per tutelare la salute e assicurare il rispetto della dignità di esseri umani. L’impegno a garantirlo e la sua gestione sostenibile e virtuosa deve vedere tutte le istituzioni nazionali e sovranazionali coinvolte, come sottolinea anche l’Agenda 2030 delle Nazione Unite”. Lo scrive il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, in un post pubblicato su Facebook in occasione della Giornata mondiale dell’acqua che si celebra oggi per volontà delle Nazioni Unite.
“L’acqua – ricorda Fico – è un tema che come sapete mi è particolarmente caro e da cui è partito il mio stesso percorso di partecipazione. È un tema che ha visto mobilitarsi nel nostro Paese, e non solo, tanti, tantissimi cittadini in movimenti e comitati civici. Voglio ricordarne ancora una volta oggi l’importanza in questa giornata di sensibilizzazione, il World Water Day”.
“Sono convinto che sui beni comuni come l’acqua non si possa fare profitto”, sottolinea il presidente della Camera, ammonendo che “ribadire questo principio è fondamentale ogni giorno. Lo è per il nostro Paese, dove sono stati i cittadini italiani a esprimersi con un referendum, e lo è per il nostro pianeta per la centralità e la delicatezza che il tema dell’accesso, della gestione e della difesa delle risorse idriche comporta a livello globale per milioni di persone”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo