Web: Benevento (Etutorweb.it), “gli adulti in rete siano soggetti pensanti e non utenti felici”

In rete, gli adulti sono “diventati utenti felici e non più soggetti pensanti”, hanno “scambiato il web per un luogo dove si può fare tutto”. Lo ha evidenziato Alfonso Benevento, direttore responsabile di “Etutorweb.it”, un’associazione nata per promuovere l’educazione alla cittadinanza digitale e alla sicurezza informatica. “Non possiamo chiudere i canali ai nostri figli, dobbiamo invece cercare di comprenderli”, ha detto intervenendo all’evento “Comunità virtuali e comunità reali”, organizzato dall’Università Telematica Internazionale Uninettuno. “I ragazzi vanno educati, ma i primi a non essere preparati – ha lamentato Benevento – siamo noi adulti, che siamo molto latitanti e siamo una generazione che posta con facilità sui social, pensando che si tratti di uno strumento dove dire qualunque cosa”.
“L’Università deve rimboccarsi le maniche e capire cosa succede nel mondo del web, deve ascoltare i giovani per capire come intervenire e permettere al web di ritornare ad essere come il suo ideatore l’aveva pensato e cioè un bene per l’umanità, una fonte di reale democrazia e libertà”, ha affermato da parte sua Maria Amata Garito, rettore di Uninettuno, per la quale in rete è necessaria una regolamentazione. “Regolamentare – ha chiarito – non significa togliere la libertà, ma restituirla ai più deboli, e questo va fatto a libello globale, non nazionale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa