Libano: Aoun (presidente), “finita la battaglia con i terroristi, nel Paese stabilità impeccabile”

“Da quando abbiamo finito la nostra battaglia con i terroristi, il Libano gode di una stabilità impeccabile”. Lo ha detto il presidente della Repubblica libanese, Michel Aoun, ricevendo stamani un gruppo di giornalisti italiani, nell’ambito di un’iniziativa dell’Opera Romana Pellegrinaggi. Aoun ha espresso un grazie al Papa, perché “ha voluto inserire il Libano nei percorsi di turismo religioso”. Sottolineando la “nostra stabilità e sicurezza”, il presidente ha elogiato “la storia cristiana, la storia antica, i resti dell’antichità romana e greca e, in seguito, della civiltà musulmana” nel Paese. “Adesso, facendo un giro nelle diverse regioni, vedete che il Libano è in pace”. A salutare il presidente, l’amministratore delegato dell’Orp, mons. Remo Chiavarini, che ha espresso la gioia di ritornare in Libano, un Paese che “ritrova il suo posto di privilegio nel mondo”. “Siamo sensibili ai valori della convivenza fra culture e religioni diverse che il vostro Paese ben rappresenta – ha affermato -, come i molteplici e diversi luoghi di pellegrinaggio così numerosi per una piccola superficie territoriale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa