Ucid: pubblicati gli atti del convegno su “La dimensione etica e spirituale nell’economia e nella finanza”

Saranno divulgati nei prossimi giorni gli atti del primo convegno organizzato dal Comitato tecnico scientifico dell’Unione cristiana imprenditori dirigenti (Ucid) dal titolo “La dimensione etica e spirituale nell’economia e nella finanza”, che si è svolto a Roma nei giorni scorsi. In evidenza, fra gli altri, l’intervento di Antonio Fazio dal titolo “L’Italia nella moneta unica” nel quale ha analizzato i limiti della politica economica europea, sottolineando che: “C’è un evidente problema di competitività per l’Italia. C’è, poi, un altro serio problema nell’area dell’euro, quello del surplus, nei confronti dell’estero da molti anni pari, ogni anno, al 2-3 per cento del prodotto interno lordo dell’area stessa. Nello stesso tempo l’area è caratterizzata da un elevato livello di disoccupazione e da una tendenza alla deflazione”. Guardando alla Germania, l’economista ha affermato che “il suo eccesso nella bilancia dei pagamenti, certamente frutto della capacità, della produttività e della qualità della produzione di quel Paese, è dovuta anche all’euro”. “Si tratta di un disavanzo che oscilla tra il 6 e il 9 per cento del Pil della Germania che, in questi anni, tra il 2000 e il 2017, ha accumulato una posizione netta sull’estero pari al 60 per cento del suo reddito nazionale”. “Un surplus costante della bilancia dei pagamenti in uno degli Stati, mentre gli altri sono obbligati a una situazione di equilibrio – il surplus dell’Italia dipende dal fatto che abbiamo ridotto la domanda interna –ha un evidente effetto di deflazione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori