Storia del cristianesimo: Pftim sez. San Luigi, ad aprile un convegno su “Chiesa e corruzione”

“Cristiani, Chiesa e corruzione nella storia”: è il titolo del convegno si svolgerà il 9 e il 10 aprile a Napoli, presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale – sezione San Luigi. A organizzare l’appuntamento l’Istituto di storia del cristianesimo “Cataldo Naro” della stessa Pftim – sezione San Luigi.
“Il tema della corruzione, fenomeno globalizzato, di cui sono evidenti gli intrecci con altre forme di criminalità come quella mafiosa, attira diversificati interessi di studio nel presente. Se si guarda poi alla realtà cristiana, quello della corruzione appare un tema che ha attraversato la storia del cristianesimo e della Chiesa già dalle sue origini – si legge nella call for papers dell’Istituto rivolta agli studiosi, che chiarisce il senso del convegno -. Si individua, nell’intera storia cristiana, sin dai trenta denari di Giuda, la presenza di una irrisolta tensione tra i richiami e le tentazioni del mondo, di cui il denaro e la corruzione costituiscono massima espressione, e la costruzione di una realtà ad essi alternativa. I recenti e continui interventi di Papa Francesco hanno dato un importante stimolo ad una riflessione ampia e articolata sulla questione”.
Il convegno, quindi, “intende offrire, in prospettiva diacronica, un contributo di ricostruzione e di chiarificazione dei complessi fenomeni riconducibili alla corruzione nella storia del cristianesimo e della Chiesa, individuando gli elementi di continuità e di trasformazione verificatisi nel tempo”.
Tanti gli interventi previsti nella due giorni. Tra gli altri, quelli di Franco Cardini, Emanuela Prinzivalli, Ottavia Niccoli e Rocco D’Ambrosio.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa