Special Olympics: prime medaglie dalla delegazione azzurra ad Abu Dhabi

Secondo giorno di gare ufficiali per i 7mila atleti provenienti da 190 nazioni che si confrontano ad Abu Dhabi per i Giochi mondiali Special Olympics. In 115 vestono la maglia azzurra, si legge in una nota dell’ufficio stampa, “rappresentando il nostro Paese all’evento sportivo e umanitario più importante del 2019”. Da ieri il team Italia fa incetta di medaglie ad iniziare dalla Mezzamaratona dove Enrico Cerruti conquista la prima medaglia d’oro degli Azzurri, seguito da Niccolò Armani con l’argento. Metalli anche nella ginnastica artistica maschile: Giacomo Bacelle oro nelle parallele e argento nella sbarra, Davide Raffa oro nel cavallo con maniglie, argento in: all around, corpo libero, parallele, sbarra e anelli, bronzo nel volteggio. Infine Marco Cerulo oro in: all around, e parallele, medaglia d’ argento in corpo libero,cavallo con maniglie, anelli e sbarra. Medaglie azzurre di bronzo anche nel tennistavolo con Massimo Girolamo, nell’equitazione con il working trail di Simona di Marzio, nel nuoto nei 50stile di Gabriele Di Bello e nei 100 misti di Cristina Isacchi.
Gli Special Olympics si tengono fino al 21 marzo e gli atleti sono impegnati in 24 discipline sportive. Gli Azzurri gareggiano nelle seguenti: atletica, badminton, bocce, bowling, calcio a 5 e a 7 unificati, equitazione, ginnastica artistica e ritmica, golf, equitazione, pallacanestro unificata e tradizionale, pallavolo unificata, nuoto, nuoto in acque libere, tennis e tennistavolo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa