Scuola: educazione ambientale diventerà materia obbligatoria. Emanati bandi finalizzati a progetti per un milione e 200mila euro

Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa a Nairobi per l’Assemblea Onu sull’ambiente, “One planet summit” ha annunciato che tra le prossime iniziative in Italia per la tutela dell’ambiente verrà dedicato uno spazio anche alla scuola. “Con il ministro Bussetti – ha detto – abbiamo firmato a dicembre un protocollo di intesa e costituito un comitato paritetico affinché l’educazione ambientale diventi obbligatoria in tutte le scuole. Il ministero dell’Ambiente ha emanato bandi per progetti di educazione ambientale per un milione e 200 mila euro, hanno partecipato decine di scuole”. Tra le azioni previste, percorsi di educazione ambientale per gli studenti, progetti e attività a supporto delle iniziative autonome delle scuole, programmi di formazione e aggiornamento per docenti e Ata-S. Saranno favoriti interventi per la qualificazione degli spazi educativi e degli edifici scolastici, nel rispetto della sostenibilità ambientale e di una migliore efficienza energetica, promosse azioni e iniziative che favoriscano lo sviluppo di curricula e di esperienze scuola-lavoro nel settore della green economy, esperienze didattiche sul campo e viaggi d’istruzione in contesti naturali, quali le aree protette italiane e le aree di interesse naturalistico.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa