Papa Francesco: concesso l’assenso alla nomina di Youssef Matta ad arcivescovo di Akka

Papa Francesco ha concesso il suo assenso al rev.do Youssef Matta, eletto canonicamente dal Sinodo dei vescovi della Chiesa patriarcale di antiochia dei Greco-Melkiti per l’ufficio di arcivescovo di Akka (Israele). Ne dà notizia oggi la sala stampa vaticana, riportando alcune note biografiche dell’arcivescovo: è nato il 3 dicembre 1968 a Nazareth. Dal 1991 al 1992 ha studiato informatica alla Technion Universitydi Haifa. Dal 1992 al 1998 ha svolto la sua formazione seminaristica presso il seminario diocesano latino di Beit Jala. È stato ordinato sacerdote il 19 giugno 1999 per l’arcieparchia di Akka dei greco-melkiti. Dal 1990 al 2003 è stato segretario particolare di mons. Pierre Mouallem; dal 2004 al 2007 ha studiato presso il Pontificio Istituto Orientale di Roma, dove ha conseguito il dottorato in diritto canonico orientale; dal 2008 al 2009 è stato segretario particolare di mons. Elias Chacour; dal 2009 al 2011 ha rivestito l’incarico di formatore presso il seminario greco-melkita di S. Anna a Raboueh (Libano); dal 2011 al 2013 è stato parroco di san Giorgio a Ibilin; dal 2013 è coadiutore della parrocchia dell’Annunciazione a Nazareth. Il Sinodo dei vescovi della Chiesa patriarcale di Antiochia dei greco-melkiti, riunitosi dal 5 al 9 novembre scorso a Raboueh (Libano), lo ha eletto arcivescovo di Akka dei greco-melkiti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa