Flat tax: Conte, “è impegno preso con gli elettori”. “In Italia fisco iniquo e complesso. Stiamo cercando sia di alleggerirlo che di semplificarlo”

La flat tax è “un impegno preso con gli elettori e trasfuso nel contratto di governo”. Lo ha ricordato oggi pomeriggio il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, incontrando la stampa a Cuneo dopo il sopralluogo al cantiere sulla A33 e la successiva riunione in Prefettura con gli amministratori locali. “Quello che abbiamo fatto l’anno scorso è una significativa anticipazione di una più complessiva riforma”, ha proesguito il premier, rilevando che “oggi in Italia abbiamo un fisco iniquo e complesso. Stiamo cercando sia di alleggerirlo che di semplificarlo. La riforma organica va completata”. Rispetto ad eventuali dettagli, Conte ha affermato che “non ho sul tavolo un progetto riformatore. Ci stanno lavorando anche le forze politiche e i ministri competenti. Vedremo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa