Diocesi: Rimini, iniziata nelle scuole la raccolta di indumenti, libri e giocattoli usati

Nelle scuole del riminese ha preso il via oggi e proseguirà per tutta la settimana la grande raccolta di materiali e oggetti usati in vista del 39° Campo lavoro missionario, in programma quest’anno il 6 e 7 aprile. Anticipando, come da tradizione di una quindicina di giorni il “Campo dei grandi”, sono circa 7mila i sacchi gialli che verranno presi in consegna dai volontari del Campo in una cinquantina di scuole materne, elementari e medie. Nella raccolta sono coinvolti a Rimini 24 asili e 10 scuole elementari. La raccolta viene promossa anche a Santarcangelo (coinvolte 5 scuole materne, 3 elementari e le classi di terza media) e a Riccione (12 complessi scolastici). Ma la partecipazione del mondo della scuola riminese non si ferma qui. Tra Rimini, Riccione e Santarcangelo sono decine le scuole materne, elementari e medie che, dal 2008, aderiscono ai progetti di educazione alla cittadinanza proposti dal Campo lavoro e dalla Caritas diocesana, incentrati sui temi della pace, della salvaguardia della natura, degli stili di vita, dell’intercultura, delle migrazioni. Con l’obiettivo di accompagnare piccoli e piccolissimi in un cammino di crescita per la formazione di cittadini responsabili, capaci di vite più sobrie e in grado di costruire relazioni pacifiche con gli altri, imparando a vivere le differenze come occasione di crescita. Quest’anno il progetto ha per titolo “La valigia del tesoro” ovvero “In viaggio verso l’educazione all’altro”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa