Dialogo: Università Europea Roma, al via domani ciclo su “Religioni e integrazione sociale nel contesto euromediterraneo”

È dedicato a “Religioni e integrazione sociale nel contesto euromediterraneo” il ciclo di incontri che prende il via domani, alle 14, all’Università Europea di Roma nell’ambito del percorso storico-culturale incentrato su laicità e riconoscimento dei non credenti come interlocutori. Le appartenenze e le identità religiose – affermano i promotori dell’iniziativa – sono un elemento ineludibile nelle società globalizzate: sono in grado di orientare scelte, indurre comportamenti, creare condizioni di coesione o, viceversa, innescare conflitti, come purtroppo dimostra anche la cronaca di questi giorni. Conoscerne dinamiche e meccanismi, sia nella storia sia nel presente, può contribuire a individuare strumenti e soluzioni per una migliore integrazione dei diversi gruppi. Ad aprire il ciclo di incontri sarà domani Ardian Ndreca della Pontificia Università Urbaniana, che parlerà di “Laicità e riconoscimento dei non credenti come interlocutori: un percorso storico-culturale”. L’incontro sarà aperto da Renata Salvarani dell’Università Europea di Roma.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa