Diocesi: Nardò-Gallipoli, morto il teologo mons. Resta, docente a lungo nei Seminari di Viterbo e Molfetta

È morto, all’età di 87 anni, mons. Antonio Resta, presbitero della diocesi di Nardò-Gallipoli. Docente di Teologia, ha insegnato a lungo nei seminari regionali di Viterbo e di Molfetta. La messa esequiale sarà celebrata nella parrocchia dell’Assunta a Galatone domani, domenica 17 marzo, alle 15.30. Era nato a Galatone, il 19 maggio 1931. Ha iniziato il suo cammino di formazione nel Seminario vescovile di Nardò, proseguendo gli studi liceali e teologici nel Seminario “La Quercia” di Viterbo. Ha conseguito la Laurea in Sacra Teologia alla Lateranense, a Roma. Ordinato sacerdote il 4 luglio 1954 a Galatone, nel corso degli anni ha prodotto numerose pubblicazioni di carattere teologico, spirituale e letterario. In diocesi mons. Resta ha svolto il ministero di vicario episcopale per la Cultura e il laicato nel 1985, e dal 1996 è stato direttore dell’Ufficio diocesano di pastorale familiare. Più volte vicario della forania di Galatone, ha fatto parte del Collegio dei Consultori, del Consiglio presbiterale e nel Consiglio pastorale diocesano. Per anni ha prestato le sue conoscenze teologiche al servizio della formazione del laicato presso la scuola di teologa diocesana. Ha ricevuto l’onorificenza pontificia di Cappellano d’onore di Sua Santità. Dal 2001 ha prestato la propria collaborazione pastorale nella parrocchia San Francesco d’Assisi, a Galatone.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori