Città mediterranee: ricordata a Livorno Dafne Caruana Galizia, giornalista uccisa a Malta nel 2017

Tutta la platea si è alzata in piedi quando a “Medì”, il convegno sul futuro delle città del Mediterraneo promosso dalla Comunità di Sant’Egidio a Livorno, è stata proiettata l’immagine di Dafne Caruana Galizia, dopo le parole coraggiose di Manuel Delia, giornalista de “The Times of Malta”, formatosi in scienze politiche e relazioni internazionali, attivista e blogger, che ha raccolto l’eredità di Dafne, uccisa a Malta nel 2017 per la sua intensa e costante denuncia dei traffici illeciti presenti nell’isola, legati alle società off-shore, nonché il coinvolgimento di alcuni politici maltesi nei Panama Papers. Le internazionali del crimine cercano solidarietà statuali e l’uccisione di Dafne, la cui vicenda Delia ha ricostruito meticolosamente, reclama “verità e giustizia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia