Diocesi: Savona-Noli, adesione alla marcia mondiale per il clima del 15 marzo. All’iniziativa anche il vescovo Marino

La diocesi di Savona-Noli aderisce convintamente alla marcia mondiale per il clima che si svolgerà anche nella città della Torretta dopodomani, venerdì 15 marzo (ritrovo 11.15 in piazza Mameli). Oltre a tanti fedeli con ovviamente molti ragazzi invitati dalla Pastorale giovanile, saranno presenti in particolare il vescovo Calogero Marino e il vicario generale della diocesi don Angelo Magnano che spiega la scelta di partecipare all’iniziativa di sensibilizzazione nata dalla protesta della giovane attivista svedese Greta Thunberg: “Come Chiesa di Savona-Noli aderiamo a questa marcia perché crediamo sia importante e perché è perfettamente coerente coi continui richiami di Papa Francesco a un’ecologia integrale, un tema affrontato soprattutto dall’enciclica Laudato si’ – afferma – è fondamentale la tutela del Creato, ma anche e soprattutto quella delle persone: non va infatti mai disgiunta la difesa dell’ambiente da quella dell’essere umano e riteniamo che il cambiamento climatico riguardi in primo luogo proprio ogni individuo”. “Inoltre è bello e significativo che sia un’iniziativa mondiale nata ‘dal basso’ e dalle nuove generazioni con la protesta di una giovane seguita spontaneamente da tanti altri – conclude don Magnano – occorre richiamare l’attenzione, specie di chi ci governa, su questi temi perché riguardano davvero tutti noi: non c’è proprio altro tempo da perdere”.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa