Diocesi: Mazara del Vallo, domani si festeggiano gli anniversari di ordinazione sacerdotale di don Calandrino (60°) e don Fullone (50°)

La Chiesa di Mazara del Vallo festeggerà domani l’anniversario di ordinazione di don Giuseppe Fullone (50°) e di don Vito Calandrino (60°). Lo farà con una celebrazione eucaristica che il vescovo Domenico Mogavero presiederà alle 18 presso il santuario della Madonna del Paradiso a Mazara del Vallo.
Don Calandrino, è stato ordinato sacerdote nella cattedrale di Mazara del Vallo il 14 marzo 1959 dall’arcivescovo Gioacchino Di Leo. Tantissimi gli incarichi: segretario nell’Ufficio amministrativo diocesano e notaro del Tribunale ecclesiastico diocesano, economo e insegnante del seminario, consulente ecclesiastico del Movimento apostolico ciechi, missionario terziere del Capitolo e poi canonico del Capitolo, vicario parrocchiale della Cattedrale. È stato anche cerimoniere del Capitolo e del vescovo negli anni ’70.
Don Giuseppe Fullone, originario di Cerda (Pa), fa parte della famiglia dei Missionari servi dei poveri (Bocconisti). Consacrato presbitero a servizio della Congregazione a Palermo, il 14 marzo 1969, fu subito destinato a Mazara del Vallo per continuare l’azione pastorale parrocchiale alla quale aveva messo mano la carismatica figura di padre Vitale Bruno nel lontano 1944, e i fratelli Saverio e Salvatore Schembri. Dal 1987 è parroco presso il santuario Maria Ss. del Paradiso.
Lo scorso 8 marzo un altro presbitero della Chiesa di Mazara del Vallo ha raggiunto l’eccezionale traguardo dei 78 anni di sacerdozio: si tratta di mons. Calogero Russo di Partanna, 100 anni, che trascorso la sua vita da presbitero sotto nove Pontefici.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa