Ambiente: Forum Greenaccord, a San Miniato il card. Baldisseri in “Concerto per la terra”

“Ovunque vada ho con me un pianoforte. La musica mi ha accompagnato nella mia attività di nunzio apostolico in America Latina così come in India, Giappone e Africa. Perché la musica aiuta il dialogo, supera le barriere linguistiche e culturali”. Quarant’anni durante i quali il cardinale di origini toscane Lorenzo Baldisseri, dal 2013 segretario generale del Sinodo dei vescovi e organizzatore del Sinodo speciale per l’Amazzonia che si terrà in Vaticano il prossimo ottobre -, non ha mai smesso di perfezionare i suoi studi musicali, iniziati presso il Pontificio Istituto di musica sacra a Roma, e proseguiti con maestri come l’italiano Enzo Borlenghi o il brasiliano João Carlos Martins.
Baldisseri è intervenuto ad impreziosire con il suo tocco magistrale la tre giorni del Forum internazionale di Grenaccord: nella chiesa di San Domenico a San Miniato, ha tenuto il “Concerto per la terra”, che ha visto esibirsi, insieme al cardinale al pianoforte Yamaha C7, il coro “Insieme per caso”, diretto dal maestro Fabrizio Berni.
La serata, di altissimo livello e di respiro internazionale per la presenza tra il pubblico di giornalisti provenienti da tutto il mondo ma anche per la composita selezione di musiche e canti – che ha inteso favorire lo stupore dei presenti davanti alla bellezza del creato –, è stata co-condotta da Fabrizio Mandorlini e dalla giornalista Romina Gobbo, mentre le poesie che hanno introdotto i brani eseguiti dal cardinale sono stati interpretati dall’attore Fabio Fisoni. In apertura il saluto del vescovo di San Miniato, mons. Andrea Migliavacca.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa