Sinodo panamazzonico: Roma, all’Università Salesiana seminario su “Nuovi cammini per una Chiesa dal volto amazzonico”

“Nuovi cammini per una Chiesa dal volto amazzonico” è il titolo del seminario di due giorni che la facoltà di Teologia dell’Università Pontificia Salesiana organizza a Roma giovedì 7 e venerdì 8 marzo. I lavori si apriranno la mattina di giovedì, alle 9, con gli interventi di don Paolo Carlotti (direttore Istituto di Teologia dogmatica), del rettore Mauro Mantovani, di don Guillermo Basanes (Missioni salesiane) e del decano della facoltà di Teologia, Damadio Medeiros. Spazio, quindi, all’intervista video con il card. Claudio Hummes, arcivescovo emerito di San Paolo del Brasile e presidente della Commissione episcopale dei vescovi del Brasile, su “Il grido della Chiesa amazzonica”. Josè Zanardini, dell’Università Cattolica di Asunciòn (Paraguay), parlerà quindi di “Valori e culture dei popoli della Selva. La situazione attuale dell’Amazzonia”. Mons. Fabio Fabene, sottosegretario del Sinodo dei vescovi, interverrà sul tema “Il cammino di preparazione verso il Sinodo”. “La migrazione giovanile nell’Amazzonia” sarà il tema su cui rifletterà Gabriela Bernal (Università Salesiana Ecuador). Il programma del convegno, che si tiene nell’aula Juan Vecchi, prevede inoltre, nella giornata di venerdì 8 marzo, gli interventi di mons. Antonio de Assis Ribeiro, vescovo ausiliare di Belèm (“Amazzonia e carità: servizio di promozione umana”), e Juan Botasso (Ecuador), che illustrerà “Il contributo culturale dei salesiani all’Amazzonia”. Il card. Pedro Ricardo Barreto Jemeno, arcivescovo di Hancayo (Perù), vicepresidente della Rete ecclesiale panamazzonica (Repam), parlerà in un’intervista video di “Profezia e speranza per la Chiesa panamazzonica”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo