Giovani e lavoro: da venerdì a Roma un seminario su sfide nei territori e nuove opportunità internazionali

“Fondata sul lavoro” è il titolo, ispirato all’articolo 1 della Costituzione, di un seminario in programma da venerdì 1° a domenica 3 marzo a Roma. L’iniziativa si concentra sul rapporto tra mondo del lavoro e universo giovanile ed è promosso da Settore Giovani e Movimento Lavoratori di Azione Cattolica, insieme a Gioventù operaia cristiana. Michele Tridente è vicepresidente nazionale Giovani di Ac. “La logica delle alleanze, che anima l’impegno di questi anni dell’Ac, è al centro dell’appuntamento – spiega al Sir –. Un’ alleanza che riguarda le forze del territorio che ascolteremo (tra cui Progetto Policoro, Forum nazionale dei giovani, Agenzia nazionale per i giovani), ma un’alleanza anche tra noi promotori: con la Gioc sarà un ritorno alle origini, perché la loro associazione è nata dall’Ac; il Mlac è un movimento d’ambiente interno all’Ac, che vogliamo far conoscere meglio ai giovani”. La fase di analisi vede gli interventi del presidente del Cnel Tiziano Treu, dell’economista suor Alessandra Smerilli, del vicepresidente del Comitato delle Settimane sociali Sergio Gatti, del direttore Knowledge di Anpal Servizi Maurizio Sorcioni. La riflessione pastorale è affidata a don Bruno Bignami, direttore dell’Ufficio Cei per la Pastorale sociale e del lavoro. “In un contesto in cui le ombre superano le luci, ci concentriamo su sfide come la dimensione internazionale della formazione e del lavoro, cercando soluzioni concrete e nuove opportunità d’impresa”, conclude Michele Tridente.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo