Salute e sport: Policlinico Gemelli, pazienti di oncologia pediatrica domani all’Olimpico per Italia-Galles di rugby

Ci saranno sette ospiti speciali, domani sabato 9 febbraio, alle 17.45, allo stadio Olimpico di Roma all’incontro tra l’Italrugby e la nazionale del Galles. Sono sette piccoli pazienti in cura presso l’Unità operativa di oncologia pediatrica della Fondazione Policlinico Gemelli. Saranno accompagnati dai genitori e dai medici dell’ospedale. È un’amicizia particolare quella che lega i giovani pazienti del Gemelli, impegnati nella loro importante ‘partita’ per la guarigione contro il tumore, e i nazionali della Fir più volte ospiti dei reparti pediatrici del Gemelli, in particolare oncologia pediatrica e neurochirurgia infantile, dimostrando solidarietà e vicinanza nei confronti dei pazienti pediatrici. Insieme ai piccoli pazienti ci saranno Giorgio Meneschincheri, direttore medico relazioni esterne della Fondazione, Antonio Ruggiero, responsabile di oncologia pediatrica, e Antonella Guido, psico-oncologa di oncologia pediatrica del Gemelli. Inoltre, nell’incontro Italia-Galles un team di medici e operatori sanitari del Gemelli, specializzato nella gestione delle emergenze e urgenze e coordinati dal Massimo Antonelli, ordinario di anestesiologia e rianimazione alla Cattolica e direttore di anestesia, rianimazione, terapia intensiva e tossicologia clinica della Fondazione Gemelli sarà a bordo campo per dare supporto medico.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo