Giornata contro la tratta: Andria, stasera veglia di preghiera e presentazione di un murales

Una veglia di preghiera e riflessione contro la tratta di persone. Si svolgerà giovedì 7 febbraio, alle 19, nella cappella della casa di accoglienza Santa Maria Goretti. Ad organizzarla è l’Ufficio Migrantes della diocesi di Andria, in occasione della Giornata contro questo fenomeno. Alle 20.30, invece, si svolgerà, la presentazione del murales “Amor Vincit Omnia”, opera street art degli artisti Daniele Geniale e Roberta Fucci. Domani, venerdì 8 Febbraio, alle 21, nell’Officina San Domenico andrà in scena lo spettacolo “My name is Aisha”, una produzione della Piccola Fanteria Carillon. “È urgente attivare corridoi umanitari, sensibilizzare i cittadini sul traffico di esseri umani e rafforzare la collaborazione tra enti, associazioni e istituzioni, che operano a vario titolo nel campo delle migrazioni e della lotta alla tratta – afferma don Geremia Acri, direttore dell’ufficio Migrantes diocesano -. È fondamentale, riaffermare la necessità di garantire diritti, libertà e dignità alle persone trafficate e ridotte in schiavitù e, dall’altro, denunciare sia le organizzazioni criminali sia coloro che usano e abusano della povertà e della vulnerabilità di queste persone per farne oggetti di piacere o fonti di guadagno”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa