Diocesi: Latina, da oggi un percorso sulla crisi della democrazia promosso da Acli, Meic e Azione Cattolica

“La democrazia in crisi” è il titolo di un ciclo di incontri promossi da Acli, Meic e Azione Cattolica della diocesi di Latina che prendono il via giovedì 7 febbraio in Curia alle 20,30 e proseguono fino a maggio. “Le ultime elezioni politiche hanno sdoganato sentimenti che sembravano sopiti da tempo: paura dello straniero, poco rispetto delle istituzioni. Come associazioni ci siamo chiesti come recuperare da cristiani il senso della democrazia” spiega al Sir Alessandro Mirabello, presidente diocesano di Ac. “Nel primo incontro, tenuto da Giancarlo Loffarelli, scrittore e docente di filosofia, ci chiediamo se affermazioni politiche e feroci commenti sui social mettono in crisi la democrazia”. Il percorso prosegue il 22 febbraio con don Rocco D’Ambrosio, direttore delle scuole “Cercasi un fine”, sulla partecipazione attiva dei cittadini. Europa e scenari futuri di una realtà vista più per i vincoli che pone che per le opportunità che offre sono al centro di un incontro con il filosofo Massimo Cacciari l’8 marzo. Si parlerà di come l’economia sembra governare i paesi più dei parlamenti con Leonardo Becchetti il 22 marzo. “Il percorso si conclude il 10 maggio con il presidente nazionale delle Acli Roberto Rossini: tra populismo, democrazia diretta e digitale, ci spiegherà qual è l’immagine della nostra democrazia oggi – prosegue Mirabello – La proposta è aperta a tutti, con l’auspicio che sia occasione di confronto con chi, cristiani e non, è interessato alla costruzione della comunità civile”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa