Cyberbullismo: Acli Roma, al via “Rete solidale” per aiutare i ragazzi a navigare il web in sicurezza

In occasione dell’odierna Giornata nazionale contro il bullismo e cyberbullismo le Acli di Roma lanciano il progetto “Rete solidale” per combattere il cyberbullismo e la vendita di sostanze stupefacenti su Internet, incoraggiando i più giovani a diventare protagonisti della prevenzione. Ai più giovani viene proposto un percorso di formazione e informazione che, attraverso la tecnica teatrale, prevenga comportamenti a rischio come il cyberbullismo e l’acquisto di droghe online. L’iniziativa della Acli di Roma è sostenuta dalla Presidenza del Consiglio dei ministri, dal Dipartimento della gioventù e del Servizio civile nazionale e dal Dipartimento per le politiche antidroga nell’ambito dell’avviso pubblico “Prevenzione e contrasto al disagio giovanile”.
“Rete solidale”, spiega una nota, entra nel vivo oggi con il lancio della piattaforma online www.retesolidalegiovani.it, sulla quale è possibile rispondere ad un questionario volto ad indagare la percezione che i giovani hanno del web e dei principali pericoli che si nascondono dietro il suo uso inconsapevole. Contestualmente, presso l’Ipseoa Vincenzo Gioberti di Roma e l’Istituto Paciolo di Bracciano, partono i laboratori rivolti a studenti del primo biennio della scuola secondaria superiore con sei incontri della durata di due ore ciascuno. Nel progetto verranno coinvolti complessivamente circa 200 studenti, mentre saranno oltre 3.600 i questionari che verranno somministrati al fine di favorire la consapevolezza e spingere i ragazzi stessi a essere attori protagonisti nella prevenzione di comportamenti rischiosi e dell’acquisto online di sostanze psicoattive. “Il nostro obiettivo – spiega Lidia Borzì, presidente delle Acli di Roma e Provincia – è promuovere un uso consapevole del web, che è il primo ambiente in cui proliferano questi comportamenti, poiché in tale contesto i ragazzi si trovano spesso soli e impreparati ad affrontare i pericoli in agguato”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa