Cultura: Ucai, “Stella dell’arte” al card. Baldisseri, Lino Guanciale, don Interguglielmi, Franco Tagliabue e Felice Tagliaferri

Sono il card. Lorenzo Baldisseri, Lino Guanciale, Antonio Interguglielmi, Franco Tagliabue e Felice Tagliaferri i vincitori del premio “Stella dell’arte” dell’Ucai (Unione cattolica artisti italiani). I riconoscimenti saranno consegnati sabato prossimo, 9 febbraio, alle 16, a San Miniato dal vescovo Andrea Migliavacca. “Con questo premio, istituito dieci anni fa – spiega il presidente di Ucai San Miniato, Fabrizio Mandorlini -, s’intende concorrere alla diffusione e alla conoscenza, sempre più necessarie, dei risultati che possono essere stati conseguiti da chi si dedica all’arte con continuità e ne fa un proprio mezzo di crescita e di elevazione”. La “Stella dell’arte” è la riproduzione in scala in ceramica della stella in marmo bianco e verde, incastonata nella facciata della cattedrale di Santa Maria Assunta e Genesio Martire di San Miniato, simbolo della stella polare, guida e riferimento per chi intraprende un cammino. “È un piccolo seme che portiamo avanti cercando di dare un contributo alla valorizzazione della cultura italiana e alla bellezza nelle sue forme – aggiunge Mandorlini -, dicendo un semplice ‘grazie’ a chi opera in prima persona con professionalità e serietà. Oggi c’è bisogno più che mai di respirare bellezza”. Il card. Baldisseri, noto come “il pianista dei Papi” sarà premiato nella sezione “musica”: non ha mai smesso di coltivare la sua grande passione per la musica e soprattutto di suonare il pianoforte in giro per il mondo in quei paesi dove è stato chiamato, nel tempo, a svolgere il proprio ministero. Lino Guanciale (volto noto di diverse serie televisive), riceverà il premio nella sezione “teatro”. Don Antonio Interguglielmi sarà premiato per la “letteratura”: autore e curatore di numerose pubblicazioni e di una vastissima pubblicistica, che lo fanno un punto di riferimento nazionale nell’amministrazione degli enti ecclesiastici, ed è da molti anni il cappellano Rai a Saxa Lubra. Franco Tagliabue riceverà il premio per la sezione “architettura” mentre lo scultore non vedente Felice Tagliaferri sarà premiato per le “arti visive”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa