Commercio: Coldiretti, “nel 2018 cresce solo la spesa alimentare”

“Nel 2018 cresce solo la spesa alimentare che mette a segno un aumento dello 0,6% in controtendenza rispetto all’andamento degli altri settori, dove si registra un calo dello 0,2%”. È quanto afferma, in una nota diffusa oggi, la Coldiretti, commentando un’analisi effettuata sulla base dei dati Istat sul commercio al dettaglio relativi a gennaio-dicembre dello scorso anno. I dati, spiega la Coldiretti, evidenziano “come siano solo gli acquisti di cibo a portare in positivo (+0,2%) la spesa complessiva. Nel 2018 si registra in particolare un vero e proprio boom delle vendite nei discount alimentari, con un +4,4%. In attivo anche i supermercati (+0,4%) mentre arretrano ipermercati (-0,3%) e piccole botteghe (-0,2%). Continua anche la crescita del commercio elettronico, con un +12,1% il cui boom pesa sul calo del dettaglio tradizionale”. La “sostanziale stagnazione dei consumi minaccia di continuare anche nel 2019, evidenziando lo stato di difficoltà dell’economia nazionale”. La spesa alimentare, conclude la Coldiretti, è “la principale voce del budget delle famiglie dopo l’abitazione con un importo complessivo di 244 miliardi ed è quindi un sensore attendibile dello situazione in cui si trovano gli italiani”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa