Papa Francesco: udienza, 7mila in Aula Paolo VI, un gruppo di bambini lo ringrazia per aver fatto loro saltare un giorno di scuola

foto SIR/Marco Calvarese

Il Papa ha fatto il suo ingresso in Aula Paolo VI, dove lo attendevano 7mila fedeli, poco prima delle 9.30, subito amabilmente “strattonato” da un lato all’altro del corridoio centrale percorso a piedi, come di consueto. Molti i gruppi di bambini – uno dei quali gli ha mostrato un cartello con scritte variopinte a mano, in caratteri cubitali, in segno di ringraziamento perché grazie a lui avevano saltato un giorno di scuola – e di ragazzi con cui si è intrattenuto: con un gruppo di giovani spagnoli, muniti di bandiera rossa e gialla, ha scambiato qualche battuta scherzosa. Neanche oggi è mancata una sosta per sorseggiare il mate e un’altra per l’ormai tradizionale “scambio dello zucchetto”. In un’altra delle soste del percorso, il Papa – sorridente e rilassato, nonostante il viaggio negli Emirati Arabi Uniti che si è appena concluso – ha messo il suo autografo su alcune sciarpe bianche, con un pennarello nero.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia