Elezioni europee: Juncker, norme etiche per i commissari che partecipano alla campagna. “Massimo impegno per i cittadini”

Bruxelles, 6 febbraio: Jean-Claude Juncker presiede la riunione della Commissione europea

(Bruxelles) Il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, rendendo note le norme etiche dell’Esecutivo in vista delle elezioni di maggio, precisa: “in ogni momento della campagna i commissari devono continuare ad agire con l’indipendenza, l’onestà, la dignità, la lealtà e la delicatezza cui sono tenuti. Nella stessa ottica, non devono assumere posizioni che mettano in discussione il loro obbligo di riservatezza o violino il principio di collegialità. In particolare, non devono criticare le decisioni o le posizioni adottate dalla Commissione né dissociarsene”. “Per quanto riguarda la loro presenza sui social media, anche in questo caso i commissari devono operare una chiara distinzione tra le attività svolte in qualità di partecipanti alla campagna e le attività in veste istituzionale”. Nel commentare gli orientamenti odierni, il presidente Juncker ha dichiarato: “Sin dall’inizio ho voluto che questa Commissione avesse una valenza politica. I commissari si assumono la piena titolarità e responsabilità politica di tutte le decisioni della Commissione. Allo stesso tempo mi attendo da loro che si impegnino pienamente e personalmente con i cittadini. La partecipazione attiva alle imminenti elezioni del Parlamento europeo è parte integrante di tale impegno. Ho pertanto modificato il codice di condotta per consentire ai commissari di fare campagna elettorale senza dover lasciare la Commissione, purché le attività connesse siano chiaramente distinte dalle loro attività istituzionali”.
Infine, “qualora dovesse crearsi una situazione che possa ragionevolmente essere percepita come conflitto di interessi ai sensi del codice di condotta, i commissari sono tenuti a informare il presidente, il quale prenderà le misure che riterrà necessarie”, ad esempio ritirando le deleghe al commissario interessato.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia