Diocesi: Venezia, prosegue fino al 12 febbraio la visita pastorale del patriarca Moraglia a Cannaregio

Prosegue la visita pastorale del patriarca Francesco Moraglia nel centro storico di Venezia. Da oggi a martedì 12 febbraio sono in programma le nuove tappe che raggiungono stavolta la collaborazione pastorale che riunisce le parrocchie veneziane di San Canciano, dei Santi Apostoli e di San Felice. Tra i momenti previsti gli incontri con bambini, ragazzi e giovani delle varie comunità; la visita alla scuola dell’infanzia delle suore Imeldine; la catechesi del patriarca con le religiose della zona presso le suore Domenicane; l’incontro con i malati e l’amministrazione del sacramento dell’unzione degli infermi nella chiesa di S. Sofia la mattina di sabato 9 febbraio; i momenti di incontro e dialogo con i vari esponenti delle comunità parrocchiali e con l’Agesci (nel pomeriggio di sabato 9), un breve “passaggio” e saluto alla locale comunità luterana e la Messa ai Ss. Apostoli per tutta la collaborazione pastorale a cui farà seguito un incontro informale con alcune associazioni e realtà benefiche cittadine (tra cui Biri Biri Venezia Associazione benefica, Associazione Settemari, Coop. Daniele Manin fra Gondolieri di Venezia e Associazione benefica Serenissima) nella mattinata di domenica 10 febbraio. Infine gli incontri con il “cenacolo” della collaborazione pastorale e le comunità del Cammino neocatecumenale (martedì 12). In questa collaborazione pastorale sono inserite la parrocchie di S. Canciano (parroco don Cesare Maddalena) e le parrocchie di San Felice e dei Santi dodici apostoli (guidate da mons. Raffaele Muresu).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia