Salute: Lusi (Nas), “non esiste altro Paese con un’organizzazione simile alla nostra, ci chiamano per copiare il nostro modello”

Sul commercio on line di farmaci, i carabinieri del Nucleo antisofisticazione hanno puntato l’obiettivo da tempo. “Da giugno a settembre dello scorso anno – ha detto il generale Adelmo Lusi dei Nas – sono stati verificati più di 650 siti, controllate 429 aziende e segnalati all’Autorità giudiziaria 167 casi. Abbiamo rilevato vendita irregolare di medicinali o di pesticidi”. All’attività sono state affiancate le operazioni svolte a livello internazionale dedicate alla vigilanza in aree doganali su spedizioni provenienti da Paesi extra Ue, come“Farminport” su Milano e “Pangea” nell’ambito di un’operazione internazionale sul contrasto alla contraffazione farmaceutica on-line, le quali hanno permesso di intercettare 5.477 spedizioni contenenti farmaci acquistati su siti web da cittadini italiani in assenza di certificazione medica e privi di garanzia sul contenuto e sulla corretta conservazione dei principi attivi, importati clandestinamente mediante consegne postali. “Non c’è nessun altro Paese – ha commentato – che abbia un’organizzazione come la nostra che si interessa della salute a 360 gradi. Non c’è un aspetto della salute che non sia di competenza dei Nas. Negli altri Paesi le competenze sono spezzettate. Per questo ci chiamano per formazione e per copiare il nostro modello”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo