Codice della strada: Cnel, “occorrono interventi normativi per migliorare la sicurezza di persone e ambiente”. Superare “comunicazione emozionale” con “messaggi educativi”

“Occorrono interventi normativi in linea con il terzo pacchetto ‘L’Europa in movimento’, varato a maggio 2018 dalla Commissione europea, che prevede un programma da realizzarsi nel prossimo decennio con l’obiettivo primario di migliorare la sicurezza delle persone e dell’ambiente promuovendo un approccio di sistema (‘Safe system approach’) per la riduzione delle conseguenze mortali o gravemente lesive degli incidenti stradali. Questo programma si fonda su tre direttrici: la promozione del corretto comportamento da parte di tutti gli utenti della strada, le caratteristiche del veicolo e il contesto infrastrutturale”. Lo hanno sostenuto Tiziano Treu e Paolo Peluffo, rispettivamente presidente e segretario generale del Cnel, intervenuti oggi in audizione alla Commissione Trasporti della Camera dei deputati nell’ambito dell’esame delle proposte di legge recanti “Modifiche al codice della strada”.
“La comunicazione istituzionale e l’educazione scolastica – hanno aggiunto – appaiono gli strumenti sui quali attuare un’immediata inversione di marcia, in termini quantitativi e di obiettivi specifici”.
Treu e Peluffo hanno ricordato che “secondo i dati Istat-Aci, il 40,8% delle violazioni al Codice sono dovute a distrazione alla guida, mancato rispetto della precedenza, velocità troppo elevata, mancato utilizzo di dispositivi di sicurezza e uso del telefono cellulare alla guida”. “È dunque a questi comportamenti che conviene mirare la comunicazione con messaggi specifici con esplicito valore educativo, di tipo didattico (tutorial). Appare sconsigliabile – hanno sottolineato – perseguire una linea di comunicazione esclusivamente ‘emozionale’. Questa strategia comunicativa va integrata con più precisi e puntuali comunicazioni, che descrivano specificamente i comportamenti virtuosi da seguire, senza timore di apparire didascalici”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo