Sir: principali notizie dall’Italia e dal mondo. Governo, scontro sulla Tav. Maduro a Trump, “avrai le mani insanguinate”

Resa dei conti sulla Tav, botta e risposta Di Maio-Salvini

Resa dei conti nel governo sulla Tav. Da Di Maio arriva un aut aut alla Lega: “Finché saremo noi al governo, la Tav non si fa”, “sconsiglio di spingere su cose su cui non siamo d’accordo per creare tensioni”. Immediata la replica del ministro Salvini, “Io non faccio saltare il governo. Ma le cose bisogna farle, non bloccarle”. Ma Di Maio insiste, “Per me valgono le priorità: in questo governo ce lo siamo detti chiaramente dall’inizio, ci sono cose su cui siamo d’accordo e altre no. Lavoriamo su quelle su cui siamo d’accordo, altrimenti devo concludere che si spinge su cose su cui non siamo d’accordo per creare tensioni nel governo? Io non lo consiglio”.

Venezuela. Maduro a Trump, “avrai le mani insanguinate”

Il presidente venezuelano Nicolas Maduro non cede all’ultimatum dell’Unione europea che chiede un cambio di governo a Caracas e in una intervista alla tv spagnola La Sexta, parlando dell’ipotesi di un intervento armato degli Stati Uniti, diretto a Trump, dice: “Stai commettendo errori che ti sporcheranno le mani di sangue. Lascerai la presidenza con le mani insanguinate”. Francia, Spagna, Germania, Olanda, Portogallo e Gran Bretagna, e anche Washington, tutti insistono a chiedere un cambio di governo a Caracas e il consigliere Usa per la sicurezza nazionale Bolton si spinge ad annunciare l’imminente “invio di aiuti umanitari” ai venezuelani.

Ucraina: intronizzazione ieri del nuovo capo della Chiesa ortodossa ucraina indipendente

Si è svolta ieri mattina nella cattedrale di Santa Sofia a Kiev la cerimonia d’investitura del nuovo leader della Chiesa ortodossa ucraina indipendente, il metropolita Epifanio. Alla cerimonia ha preso parte il presidente ucraino Petro Poroshenko, che si è espresso così: “L’intronizzazione del Primate della Chiesa ortodossa ucraina è il simbolo della provvidenza di Dio che ci ha aiutati a compiere questo passo. Ancora una volta voglio sottolineare che la neoistituita chiesa ortodossa dell’ucraina, in conformità con la costituzione, è e sarà indipendente dallo Stato”. L’autocefalia della chiesa ucraina, prima dipendente formalmente da quella russa con a capo il patriarca Kirill, alleato di Putin, è stata concessa dal patriarca ortodosso di Costantinopoli Bartolomeo, dopo la richiesta di Poroshenko e della Rada, il parlamento ucraino.

Reddito di Cittadinanza. Da oggi il sito con la presentazione ufficiale

Sfondo blu, logo e scritta gigante bordata dal tricolore: Reddito di cittadinanza. Sottotitolo: “Una rivoluzione per il mondo del lavoro”. Si presenta così il portale della misura cardine dei Cinque Stelle al governo che sarà operativo da oggi, dopo la presentazione ufficiale prevista alle 15 del ministro del lavoro e vicepremier Luigi Di Maio. Ma attenzione. Fino al 6 marzo si tratterà solo di un sito informativo: quali sono i requisiti per avere il reddito, quali documenti servono, dove richiedere l’Isee e lo Spid.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo