Papa Francesco: arrivato negli Emirati Arabi Uniti, oggi pomeriggio il primo discorso

(Foto Vatican Media/SIR)

Il Papa è arrivato ieri sera alle 22 (le 19 in Italia) negli Emirati Arabi Uniti, méta del suo 27° viaggio apostolico. Prima dell’Angelus di ieri, a Santa Marta, Francesco ha incontrato un gruppo di una decina di persone di diversi Paesi mediorientali, cristiani e musulmani, accolti dall’Elemosineria Apostolica e dalla Comunità di Sant’Egidio. Un’ora dopo la recita dell’Angelus, la partenza: al suo arrivo a Fiumicino, il Santo Padre ha visitato la struttura adibita all’assistenza di persone senza fissa dimora promossa dagli aeroporti di Roma. La struttura rientra nel progetto “Vite in transito, il volto umano di un aeroporto” e garantisce sostegno ai clochard che stazionano e riparano allo scalo romano. Avviato nel 2017, il progetto vede insieme impegnati, grazie ad un protocollo d’intesa, aeroporti di Roma, la Caritas della diocesi di Porto-Santa Rufina e la parrocchia dell’aeroporto, e consente ai senza tetto dello scalo la possibilità di ricevere assistenza. Al termine il Papa è salito a bordo di un aereo B777 dell’Alitalia che è decollato dall’aeroporto di Roma-Fiumicino alle ore 13.27, alla volta di Abu Dhabi.
Nel momento di lasciare il territorio italiano, Francesco -come di consueto – ha fatto pervenire al presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, un telegramma in cui scrive: “Nel momento in cui lascio Roma per recarmi negli Emirati Arabi Uniti, pellegrino di pace e di fraternità tra i popoli, mi è caro rivolgere a lei, signor presidente, il mio deferente saluto, che accompagno con fervidi auspici di ogni bene per il caro popolo italiano”.
Al suo arrivo ad Abu Dhabi, il Papa è stato accolto dal principe ereditario, lo sceicco Mohammed bin Zayed. Subito dopo l’abbraccio con il Grande Imam di al-Azhar, Ahmad al-Tayyib, che lo accompagnerà in ogni momento pubblico del viaggio. La cerimonia di accoglienza ufficiale non ha previsto discorsi. Una volta usciti dall’aeroporto, il Papa, il Grande Imam e il seguito sono saliti a bordo di un “mini van” per raggiungere il Mushrif Palace, residenza d’onore per gli ospiti illustri, come i Capi di Stato. Oggi pomeriggio, al Founder’s Memorial di Abu Dhabi, Papa Francesco – il primo Papa a visitare la penisola arabica – terrà il suo primo discorso, alle 15.10 (ora italiana).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo