Diocesi: Cesena-Sarsina, presentati oggi i questionari del progetto di ascolto “Nuntius” per dare un voto all’impegno della Chiesa locale/2

“Si tratta probabilmente della prima indagine a tutto campo messa in atto da una diocesi in Italia – ha spiegato in conferenza stampa Marco Castagnoli, incaricato di coordinare il progetto Nuntius della diocesi di Cesena-Sarsina –; non ci risultano esperienze simili. Abbiamo notizia solo di sondaggi tematici condotti da diocesi o parrocchie. Con i questionari che andremo a distribuire chiediamo di dare un voto, in forma anonima, all’impegno della Chiesa locale in alcune aree tematiche, oltre a chiedere quali siano i temi più importanti per l’intervistato”.
Nelle 22 domande del questionario (già disponibile online su www.corrierecesenate.it) si chiede anche quali siano le problematiche che assillano maggiormente, in che modo si viene a conoscenza delle iniziative parrocchiali o diocesane, quali suggerimenti si intende avanzare al vescovo.
“Ci siamo posti il problema di come raggiungere tutti con il nostro questionario – ha aggiunto Castagnoli –. Per questo lo distribuiremo non solo nelle parrocchie e in allegato al settimanale diocesano, ma saranno coinvolte scuole e associazioni, da Cesenatico a Verghereto. Dalla prossima settimana saranno distribuite 15mila copie cartacee, con una presenza anche nei centri commerciali e al mercato ambulante, mentre gruppi scout aiuteranno le persone a compilare il modulo”.
La raccolta dei questionari terminerà il 30 aprile, dopodiché i dati saranno elaborati e presentati nel mese di giugno, in occasione del convegno di fine anno pastorale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa