Argentina: Comunità Sant’Egidio Buenos Aires, “solidarietà e vicinanza a gran rabbino Davidovich, vittima di violenza antisemita”

“Solidarietà e vicinanza”. Dopo la brutale aggressione subita dal gran rabbino Gabriel Davidovich, capo dell’Associazione di mutua assistenza israelita-argentina, la Comunità di Sant’Egidio di Buenos Aires ha espresso “solidarietà e vicinanza alla comunità ebraica della capitale argentina, colpita da un grave atto di violenza antisemita”.
“Sant’Egidio, che in ogni parte del mondo è unito alle comunità ebraiche da rapporti di familiare amicizia e collaborazione, ribadisce il proprio impegno – si legge in una nota – per contrastare l’antisemitismo e il razzismo, diffondendo la cultura dell’incontro, della conoscenza del presente e della memoria del passato”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa