Solidarietà: Fondazione Bambino Gesù, 85mila euro da Conad Tirreno per cure umanitarie

Questa mattina Conad del Tirreno ha consegnato alla Fondazione Bambino Gesù 85mila euro raccolti grazie all’iniziativa “Con Tutto il Cuore”. La somma è stata destinata all’accoglienza e alla cura di 10 bambini affetti da gravi patologie provenienti dall’Africa e all’acquisto di un videolaringoscopio per la struttura complessa di anestesia e rianimazione cardiochirurgica del Bambino Gesù.
“Sono veramente grato a Conad del Tirreno e ai suoi clienti – afferma Francesco Avallone, segretario generale della Fondazione Bambino Gesù onlus – per la costanza dell’impegno a favore dei progetti di sviluppo del nostro Ospedale pediatrico. Quest’anno poi la generosità ha superato le nostre aspettative: non solo abbiamo provveduto all’acquisto di un nuovo apparecchio di cui è stata dotata la struttura complessa di anestesia e rianimazione cardiochirurgica dell’ospedale ma, grazie ai contributi raccolti, è stato possibile accogliere e curare 10 bambini africani affetti da gravi patologie. Due bambini provenienti dal Marocco, due dalla Siria, due dalla Guinea, due dalla Nigeria, uno dall’Eritrea e uno dalla Repubblica centroafricana, privi di ogni sostegno, hanno beneficiato degli interventi necessari per curare le affezioni che hanno complessivamente comportato una degenza di 134 giorni. Con un piccolo gesto tanti clienti di Conad del Tirreno hanno compiuto una grande azione di solidarietà umana”.
Nel 2017 sono stati 55 i pazienti umanitari a carico dell’Ospedale e provenienti da varie parti del mondo compresa l’Africa, il Medio Oriente e l’Europa dell’Est.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori