Yemen: nuovi aiuti umanitari dalla Ue. Stylianides (Commissione), “soluzione politica unica via da seguire”

(Bruxelles) La Commissione europea ha annunciato oggi che devolverà altri 161,5 milioni di euro in aiuti umanitari per lo Yemen. È stato il commissario Christos Stylianides a renderlo noto alla Conferenza internazionale sugli aiuti umanitari per la crisi in Yemen, in corso oggi a Ginevra: “Lo Yemen sta affrontando la peggiore crisi umanitaria del mondo”, ha affermato Stylianides. Poiché sono “milioni le persone minacciate dalla carestia” e gli aiuti di emergenza vanno forniti in loco, “le organizzazioni umanitarie hanno bisogno di accesso completo” ha sollecitato il Commissario. I finanziamenti consentiranno ai partner di fornire più aiuti, ma “la soluzione politica rimane l’unica via da seguire”, perché gli aiuti “non sono la risposta”. Dal Commissario parole di “pieno sostegno” agli sforzi dell’inviato speciale Onu Martin Griffiths e di “sollecitazione a dare piena attuazione all’accordo sul porto di Hodeidah”. La conferenza di oggi è stata organizzata congiuntamente dalle Nazioni Unite, dalla Svezia e dalla Svizzera. Il nuovo contributo porta a 710 milioni di euro il totale di aiuti elargiti dall’Ue allo Yemen dall’inizio della crisi nel 2015.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori