Oscar 2019: sceneggiatura originale al favorito “Green Book”, miglior adattamento “BlacKkKlansman” e la canzone è “Shallow” di ‪Lady Gaga‬

Passate le ‪4.00 del mattino‬ nella cerimonia degli Academy Awards, gli Oscar dell’industria del cinema hollywoodiano, arrivano alcuni premi di peso. L’Oscar per la miglior sceneggiatura originale viene vinto da “Green Book”, scritto da Peter Farrelly (anche regista), Nick Vallelonga e Brian Currie; il film si ispira alla storia vera di Tony Lip, padre di Nick Vallelonga, e alla sua amicizia con il pianista afroamericano Don Shirley. Il film ha vinto anche il Golden Globe nella stessa categoria.
La miglior sceneggiatura non originale va a “BlacKkKlansman”, scritto da Spike Lee, Charlie Wachtel, David Rabinowitz e Kevin Willmott; per il regista afroamericano Spike Lee è il primo Oscar dopo quello alla carriera nel ‪2016, che ha‬ lanciato un affondo contro le discriminazioni razziali.
Come da attese la miglior canzone è “Shallow” di ‪Lady Gaga‬, ‪Mark Ronson‬, Anthony Rossomando e Andrew Wyatt, per il film “A Star Is Born”. Grande performance live di ‪Lady Gaga‬ e Bradley Cooper sul palco del Dolby Theatre a Los Angeles. La miglior colonna sonora è invece quella del colossal Marvel “Black Panther” di Ludwig Goransson, al primo Oscar in carriera. Nel momento di ricordo degli artisti scomparsi nel corso dell’ultimo anno, emozionate omaggio agli italiani Ermanno Olmi, Bernardo Bertolucci e Vittorio Taviani, sulle musiche del premio Oscar ‪John Williams‬ e come direttore d’orchestra il maestro venezuelano Gustavo Dudamel.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori